PROFILO AUTORE
claudiorizzini
  • Attivo nel panorama fotografico nazionale dal 2014, Claudio Rizzini, fotoreporter bresciano, predilige il linguaggio rigoroso del bianco e nero. I suoi scatti di fotografia umanista e sociale includono lavori significativi come il reportage sulla classe operaia "Saluteremo il Signor Padrone", quello sulla boxe "I pugilatori" e "La ballata di Kamara e Keita" quest'ultimo selezionato da Libera tra i migliori progetti sul tema dei beni confiscati alla mafia. Il reportage "Armàti di paura", un racconto sul difficile tema dell'autodifesa vince numerose letture portfolio ed è finalista al prestigioso Portfolio Italia 2019 , finalista al Premio Voglino e avere ricevuto la menzione d'onore al Premio Dondero . Pubblicato in prima pagina dal quotidiano "La Repubblica" e dal mensile del gruppo Espresso "Mind". Armàti di paura viene inserito nella quarta edizione del Festival dei Diritti Umani di Milano e presentato alla Triennale agli studenti delle scuole superiori milanesi. Il nuovo reportage di Rizzini, "Anima Nera" , indaga invece il preoccupante ritorno del neofascismo in Italia ed è finalista al Portfolio Lombardia 2019 e inserito nella prestigiosa piattaforma Italian Collection del Premio Voglino 2019.
Pagina 1 di 2, 17 foto totali
< precedente12